teatro_danza

“Questo è il nostro obbligo nei confronti del bambino: dargli un raggio di luce, e seguire il nostro cammino”.

(Maria Montessori)

Cosa c’è di più luminoso per un bambino se non l’avvicinamento all’arte, alla musica, alla danza e al teatro?

A “L’Isola che non c’è” lo sappiamo bene come brillano gli occhi dei più piccoli  quando, sulle proprie punte, riescono a fare qualcosa che essi stessi si rendono conto essere straordinario.

Ecco perché, anche quest’anno, grazie alla collaborazione  della ballerina e coreografa Daniela Orlacchio e alla sua grande esperienza in contact improvisation, avviamo la nuova edizione del laboratorio di teatro-danza pensato per tutta la famiglia.

La contact improvisation è una disciplina che cerca nuove possibilità di movimento: fiducia nell’altro, contatto fisico e fluide dinamiche del corpo sono gli ingredienti che i partecipanti faranno propri. Alla fine, anche i meno “sciolti”, entreranno in contatto con la propria anima, vera fonte della nostra  creatività, sperimentando un altro modo di esprimersi in libertà e riappropriandosi della propria essenza più intima. Un toccasana per il corpo, ma anche per la mente e i rapporti familiari.

Si comincia lunedì 27 febbraio: l’appuntamento è ogni ultimo lunedì del mese dalle 17 alle 18 negli spazi della scuola. Cinque appuntamenti in cui ci divertiremo ed emozioneremo fingendo di essere su un palcoscenico e alla fine dei quali calcheremo le scene del teatro di Palestrina per il grande spettacolo finale.

Vi aspettiamo, sulle punte naturalmente!